Da oltre 20 anni al servizio di aziende e formazione

Bollettino del lavoro, marchio di Work Press, nel 2017 compie 24 anni. Due decenni di attività lo rendono oggi un punto di riferimento concreto e affidabile nel panorama del recruiting, dei mezzi che presentano un punto d’incontro tra chi cerca lavoro e formazione, di quanti sono interessati alla creazione di impresa.
Nel 2013 Bollettino del Lavoro è un NETWORK DI STRUMENTI pensati e sviluppati in un’ottica di servizio per collegare i candidati al lavoro, e chi è alla ricerca di formazione, con l’opportunità giusta nel momento giusto. I suoi strumenti sono: il portale web, il direct mailing, il mensile digitale, i social network.

Portale
Bollettinodellavoro.it è nato nel 2001 e da allora ha conosciuto una crescita inarrestabile in termini di accessi quotidiani e di contenuti. E’ oggi una fonte insostituibile per chi vuole comprendere il mercato del lavoro. I suoi canali dedicati alle AZIENDE CHE ASSUMONO, AZIENDE CHE CERCANO VENDITORI, MASTER E FORMAZIONE, CONCORSI PUBBLICI, CREAZIONE DI IMPRESA/FRANCHISING rappresentano un autentico patrimonio informativo subito consultabile, per mettersi in contatto in tempo reale con l’opportunità giusta. All’interno di un web inflazionato di siti, la sua credibilità e aggiornamento lo rendono unico.

Direct mailing
Le newsletter e le nuove dem di Bollettinodellavoro.it, sempre arricchite di contenuti giornalistici della redazione e annunci di lavoro, arrivano direttamente nella posta elettronica di PC, tablet e smartphone di 145.000 iscritti, interessati a proposte lavorative e formative.

Il mensile digitale
Fondato nel 1993, Bollettino del Lavoro per tanti anni ha raggiunto i suoi lettori nell’edizione cartacea in edicola e in abbonamento. E’ una delle testate di riferimento, per credibilità e aggiornamento, sulle proposte di lavoro e alta formazione. Dal 2012 ha subito un’evoluzione tecnologica e si è trasformato in edizione digitale e gratuita. Dalla home page ci si può abbonare con pochi clic e consultare anche le copie arretrate. Il suo patrimonio informativo è così anche a disposizione di tutti gli uffici informagiovani, centri per l’impiego, biblioteche e centri di orientamento di tutta Italia. Una grande visibilità mirata per gli inserzionisti; una banca dati di grande valore per i lettori. Una email avverte una volta al mese dell’uscita del nuovo numero, subito sfogliabile da PC, tablet, smartphone.

Social network
Facebook e Twitter si integrano perfettamente con gli altri mezzi e garantiscono la presenza di Bollettino del Lavoro sui social network più utilizzati. Oltre 21.000 iscritti seguono in tempo reale le nostre notizie e i nostri inserzionisti su Facebook e Twitter.

Vuoi pianificare una campagna di visibilità su Bollettino del Lavoro? Contattaci
Scroll To Top